Toscana Vacanze

Storia della Toscana

Informazioni turistiche per vacanze in Toscana

 
 
 
 
 
 
 
     
 
Capire la Toscana
 
Storia della Toscana
 
Toscana Etrusca
 
Medioevo in Toscana
 
Medici in Toscana
 
Granducato di Toscana
 
Cucina toscana
 
Vini toscani
 
Alberghi Toscana
 
     
 
     
 
     
   
 
 
 
 
 
 
 
     
   
   
   
     
Brevi cenni sulla storia della Toscana


Il territorio della Toscana era abitato fin dal X secolo avanti Cristo dagli Etruschi, un popolo misterioso che aveva occupato il territorio compreso tra le valli del Tevere e dell’Arno. In questa regione che i latini chiamavano Tuscia, da cui il nome Toscana, gli Etruschi fondarono diverse città-stato autonome, che costituirono la Dodecapoli. Tra il VII e il VI secolo avanti Cristo gli Etruschi riuscirono a espandersi anche su parte della Pianura Padana e sulla Corsica, ma nel V secolo avanti Cristo le sconfitte patite ad opera di Greci e Cartaginesi costrinsero gli Etruschi a ritirarsi all’interno dei tradizionali confini dell’Etruria. I Romani schiacciarono definitivamente gli Etruschi nel II secolo avanti Cristo e per le città toscane iniziò un periodo di decadenza, che perdurò anche nel Medioevo, sotto la dominazione dei Longobardi.

L’economia toscana cominciò a riprendersi solo nel XII secolo, quando Pisa sviluppò rapporti commerciali con l’Oriente mentre a Firenze e Siena nascevano fiorenti attività finanziarie e industriali. Nacque così una nuova classe sociale – la borghesia comunale – che fu protagonista di uno scontro con il potere imperiale e feudale tradizionale. Grazie all’appoggio del Papa, la guelfa Firenze uscì vittoriosa dalla sanguinosa lotta e riuscì ad acquisire una posizione di dominio nell’intera regione. All’inizio del XV secolo, Lucca e Siena erano le uniche due città libere della regione.

Nel 1434 i Medici divennero signori di Firenze, che sotto Cosimo il Vecchio e Lorenzo il Magnifico divenne la capitale culturale della Toscana e d’Italia e una potenza economica e politica. Nel XVI secolo la signoria fu trasformata nel Granducato di Toscana e riuscì a sottomettere anche Siena. Lucca rimaneva ormai l’unica città indipendente della regione.

Dopo decenni di cattivo governo, nel 1737 il Granducato di Toscana passò nelle mani dei Lorena, che provvidero a risollevarne le sorti con opere di ammodernamento. Il dominio dei Lorena proseguì, con una breve interruzione nel periodo napoleonico, fino all’annessione del Granducato al Regno d’Italia (1860), di cui Firenze fu capitale dal 1865 al 1871.

Se nel primo dopoguerra la Toscana conobbe un periodo di crisi economica, il secondo conflitto mondiale è stato seguito dalla ripresa della produzione industriale e dallo sviluppo dell’industria turistica.


   
 
 
         
Florence Holidays © 2007 Holiday Homes Tuscany Srl & Via San Piero, Rignano - Florence (Italy) - P.IVA 05612680487